Home » Come rendere speciale uno spuntino per due in riva al lago

Come rendere speciale uno spuntino per due in riva al lago

da Fabiola Marchet

Spuntino in riva al lago
In estate, le fresche acque del lago sono perfette per concedersi una nuotata, ma anche per rilassarsi al sole lungo le rive e fare uno spuntino semplice ma sfizioso. Naturalmente a piedi nudi, poco prima del tramonto, e con un bel bicchiere di vino bianco in mano. Come rendere questo momento ancora più particolare?

 

COSA METTERE NEL CESTINO PER DUE

Se stai pensando che per allestire una cena, un evento o un picnic a tema devi reperire tutti gli elementi decorativi in negozi di design specializzati, spendendo un capitale, ti sbagli. Tutto ciò che ti serve è spesso a portata di mano. Per rendere romantico e chic uno spuntino in riva al lago o al mare , ad esempio, basta procurarsi sassi, tessere colorate per mosaico, legnetti, corda, conchiglie e qualsiasi altra cosa richiami l’ambiente acquatico. Ci vuole solo fantasia e un pizzico di manualità! Tutto quello che metti in tavola può essere riciclato, realizzato a mano, trovato semplicemente in natura.

Spuntino in riva al lago

Nel cestino sono sufficienti due panini o tramezzini, due calici di vino e alcune decorazioni nei toni del bianco-celeste-blu. Metti tutto in un cestino da picnic, oppure in un qualsiasi cesto che hai ricevuto a Natale e che hai messo da parte sperando, un giorno, di poterlo riutilizzare. Se sei brava con ago e filo puoi dargli una seconda vita rivestendolo con la stoffa che più ti piace.

Prima regola per uno spuntino fuori casa è la praticità. Meglio servire i cibi già suddivisi e da mangiare con le mani, come degli stuzzichini appetitosi. Perfino un pezzo di pane può essere chic se lo avvolgi con un tovagliolo di tessuto legato con della corda e abbellito da una molletta in stile marino.

Seconda regola: comodità. Come preparare una location perfetta e soprattutto confortevole per il tuo aperitivo? Porta dei cuscinoni dove poterti accomodare o distenderti e goderti la brezza che si alza verso sera dal lago.

Terza regola: anche l’occhio vuole la sua parte. Usa diverse tovaglie, runner e tovagliette, l’una sopra l’altro, per appoggiare il cibo e le bevande. Se li posizioni in sfumatura otterrai un effetto onde.

Spuntino in riva al lago

Il tema lacustre ricorda per certi versi quello marinaro. Perché non creare dunque una serie di simpatici pesci in tessuto (o comunque della stessa stoffa che hai scelto per abbellire il cesto) per decorare questo aperitivo?

PESCIOLINI FAI DA TE

Disegna su un cartoncino la sagoma di un pesce. Appoggia la sagoma su un pezzo di stoffa piegata in due e fissala con alcuni spilli. Ritaglia e cuci tutt’attorno con un filo, lasciando 5 mm dal bordo. Prima di chiudere riempi il pesciolino con ovatta per imbottitura e infine lega la coda con qualche giro di corda, lasciando 20-30 cm in più per appenderlo. Termina cucendo un bottone al posto dell’occhio. Appendi i pesci sui rami attorno al posto scelto, e appoggiali sulla tovaglia tra pezzi di mosaico azzurri e ancore.

Spuntino in riva al lago

Uno spuntino in riva al lago per due è un’occasione per sorseggiare un buon vino, fare due chiacchiere e coccolarsi un po’… Buon divertimento!

RIMANIAMO IN CONTATTO

Che ne dici di prendere spunto dalla mia galleria per creare un allestimento in riva al lago? Se invece non sai da dove iniziare, non hai tempo e tanto meno fantasia, contattami per una consulenza!
Ti aspetto sulle mie pagine Instagram Facebook per tante altre idee estive che ti permetteranno di regalare ai tuoi ospiti momenti indimenticabili!

 

 

0 commento

TI POTREBBE ANCHE INTERESSARE

Cosa ne pensi?