Home » Come apparecchiare per il brunch domenicale

Come apparecchiare per il brunch domenicale

da Fabiola Marchet

Brunch domenicale

Organizzare un brunch della domenica a casa propria è davvero semplice, e può essere un’idea per ricominciare a ospitare alcuni amici nell’estate post Covid. Ecco alcune idee su come allestire la tavola e quali cibi servire in questo pranzo alternativo della domenica.

Il termine brunch indica un pasto a metà tra un’abbondante prima colazione (breakfast) e un pranzo (lunch) leggero. Di origine anglosassone, diffuso soprattutto negli USA, oggi il brunch si sta diffondendo anche nelle case italiane.
L’orario di questo ritrovo informale è tra le 11 e le 15, ed è un modo per creare un’occasione di incontro tra familiari o amici nel fine settimana, lontano dai ritmi frenetici delle giornate lavorative, e soprattutto dall’etichetta. Nella stagione estiva il brunch si può consumare in terrazza o in giardino.

Brunch della domenica


COME ALLESTIRE UN BRUNCH

L’apparecchiatura per un brunch della domenica è alquanto informale, ma allegra e ordinata in modo spontaneo. Individua innanzitutto un filo conduttore e una palette di colori, in modo da creare una certa armonia sulla tavola. Poi dimentica la tovaglia e ripiega su runner o semplici tovagliette all’americana dai colori accesi, ma non eccessivamente fantasiose, in modo da far risaltare il cibo messo in tavola.

Puoi realizzare tu stessa tovagliette e tovaglioli abbinati utilizzando scampoli di lino o cotone o pezzi di tessuto che non ti servono più. Nel mio caso, una camicia maschile extra large a quadretti bianchi e rossi, comprata a un mercatino per pochissimi euro, è stata trasformata in due tovagliette e due tovaglioli con bordi sfrangiati, oltre a due portatovaglioli: ecco un esempio di riciclo creativo!

Tovagliette americane

Per ogni commensale aggiungi piatto, forchetta e coltello, un bicchiere per le bevande fredde e una tazza per quelle calde. Metti in tavola belle caraffe, come quella qui utilizzata di Mario Luca Giusti, maison italiana che realizza oggetti di design per la tavola, pratici ed eleganti, dalle forme classiche ma rivisitate in materiali contemporanei come l’acrilico, detto cristallo sintetico, e la melamina. Scegli elementi semplici, ma che possano avere un certo impatto sugli ospiti, che devi sempre stupire con stile.

Tavola brunch

I tovaglioli devono essere in tono con le tovagliette, in stoffa o anche di carta, purché molto belli ed eleganti. Se il tessuto e il motivo lo permette, puoi legare i tovaglioli con della corda o della fettuccia, infilandoci un tarallo, una coppia di ciliegie, una forchetta o un rametto di rosmarino.

Tovagliolo
Come segnaposto utilizza la frutta, come un’arancia o un limone tagliati a metà, oppure uno spiedino di frutta e verdura miste. Lasciati guidare dalla fantasia per creare qualcosa di originale, in pendant con la tavola, che gli ospiti possono portare a casa come ricordo del vostro brunch domenicale. Naturalmente i segnaposti non serviranno se il brunch si terrà in piedi, sia in giardino che sul terrazzo.

Tavola brunch

Segnaposto fai-da-te

CIBI E BEVANDE PER IL BRUNCH

La scelta del cibo per il brunch è assai variegata, e si possono mescolare piatti dolci e salati. Qualche idea? Pane, burro e un’ampia scelta di marmellate e confetture, croissant, pancake, yogurt, panini, torte salate, focacce, formaggi, affettati, frittate, sfiziosi finger food, salse varie e, per finire, tanta frutta di stagione, da presentare già lavata e possibilmente anche tagliata, disposta su una o più alzate di vetro, o una macedonia servita in un recipiente di vetro. Online troverai tante ricette dolci e salate per il brunch.

Croissant

Sul tavolo deve essere presente anche una vasta scelta di bevande sia calde che fredde: acqua, succhi di frutta, spremute, centrifugati, latte, tè, caffè di vari tipi, cappuccino. Potresti prevedere un tavolino con una piastra per crêpes e una centrifuga o frullatore in modo che ognuno possa preparare al volo ciò che preferisce.

Tavola brunch

Gioca a creare composizioni con frutta e verdura dai colori brillanti come arance, fragole, ciliegie, albicocche, melone, pomodorini e peperoni gialli e rossi da disporre su alzatine o vassoi che potrai utilizzare come centrotavola assieme a erbe aromatiche da cogliere fresche dalle cassette che tieni sul davanzale.

DOVE COMPRARE

Piatti: Tognana
Tazze e alzata in vetro: General Trade
Brocca bianca: Mario Luca Giusti
Bicchieri rossi: Kasanova

Ti è piaciuto questo articolo? Lascia un commento qui sotto oppure scrivimi per ricevere altre idee su come apparecchiare la tavola per un brunch con gli amici. Se invece vuoi vedere altre foto, vai nella galleria.

0 commento

TI POTREBBE ANCHE INTERESSARE

Cosa ne pensi?