Home » L’ora del tè in terrazza

L’ora del tè in terrazza

da Fabiola Marchet

La primavera è la stagione giusta per assaporare un tè in una terrazza con giardino. Invita un’amica tra fiori e piante verdi per condividere questa deliziosa e rilassante esperienza!

Prendere un tè o un infuso in due può essere infatti un pretesto per scoprire rarità e nuovi profumi. Sei pronta per allestire il tavolino per il tè delle cinque tra verdissime piante?

Il tè è una parentesi incantata, in qualche modo, una certa idea del paradiso.

SAFIA THOMASS BENDALI

Il servizio da tè

Per questo pomeriggio in terrazza ho scelto un servizio da tè classico firmato La Cartuja de Sevilla. Il motivo con giglio araldico blu, di ispirazione francese, fu creato da Juan Maeso nel 1892. Oggi appartiene al patrimonio del Museo Pickman di Sevilla, ed è stato dichiarato bene di interesse culturale.

Il tovagliato

Per servire il tè delle cinque, stendi una classica tovaglietta da tè bianca, di cotone o fiandra, ricamata a mano. Abbina i tovagliolini alla tovaglia. Possono essere anche diversi, purché eleganti e femminili, rifiniti all’uncinetto. Se non ne hai, o all’ultimo minuto ti accorgi che sono macchiati o impresentabili, ricorri a dei fazzolettini della nonna di lino ricamati a mano.  Ricorda che la misura del tovagliolo da tè è di 30 cm per lato, o più piccolo, e non si appoggia mai sulle gambe.

Cosa servire insieme al tè?

Il tè va accompagnato con stuzzichini dolci e salati. Alzatine e vassoi saranno ricchi di biscottini, muffin, cupcake, sfogliatine scones, tartine, piccoli panini, torte, ma anche burro e marmellata. Il salato va mangiato prima del dolce. Metti in tavola anche del succo di frutta, perché non tutti possono gradire il tè.

Per stupire i tuoi ospiti, fai trovare in tavola zucchero di diverso tipo: di canna e raffinato, colorato, a bastoncino. Ma anche miele, dolcificanti, panna, latte e limone.

I pasticcini

I pasticcini si mettono al centro della tavola, su una o più alzatine, oppure su vassoi. Se il teatime prevede una torta, questa sarà tagliata dalla padrona di casa.

Quale tè servire?

Vuoi invitare qualcuno per il tè delle cinque, ma non sai quale tè servire? Puoi preparare una o più teiere con tè diversi: il classico Earl Grey (aromatizzato al bergamotto), l’English Breakfast (il tè nero) oppure degli infusi con foglie bianche. Personalmente adoro gli infusi fruttati. Se non prevedi bustine ma tè sfuso, usa un infusore in acciaio inossidabile. Che ne dici di un simpatico infusore da tè a forma di teiera?

Il tocco di stile

Dove mettere le bustine di tè usate? Generalmente le bustine di tè si mettono su un poggia bustine. Ma se non ti piace vederle in tavola, accanto a biscotti e pasticcini, usa una zuccheriera vintage con coperchio, o qualsiasi contenitore con tappo in stile con il servizio da tè. Anche gli ospiti si stupiranno di questa bella idea!

Libri sul tè

Se vuoi fare del teatime un momento unico della giornata, spegni il cellulare e sfoglia un bel libro illustrato in tema. In commercio trovi diversi libri su tè e tisane, che trattano anche la storia, il galateo, gli attrezzi per il servirlo. Il mio preferito è Ladurée – Tea Time pubblicato da L’ippocampo. In questo grazioso volume, Ladurée racconta la storia e i colori del tè, i suoi territori, come prepararlo e servirlo correttamente, ma anche come degustare questa bevanda a regola d’arte. Il libro offre inoltre ricette di torte, brioche e pasticcini, ma anche di finger e bocconcini salati.

0 commento

TI POTREBBE ANCHE INTERESSARE

Cosa ne pensi?